stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Richiesta di fallimento di Belice Ambiente, l'udienza a gennaio

di

TRAPANI. Rinvio al 14 gennaio prossimo per l'udienza in Tribunale a Sciacca dove si dovrà discutere dell'istanza di fallimento per la Belice Ambiente Spa in liquidazione, presentata dalla Tech Servizi srl. Durante la prima udienza l'avvocato Angelo Martino, che difende la Belice Ambiente Spa, ha presentato una memoria difensiva di più di venti pagine, tra le quali si leggono le ragioni d'opposizione alla richiesta di fallimento avanzata dalla Tech Servizi srl, un'azienda di Floridia, in provincia di Siracusa, che è creditrice nei confronti della società d'Ambito di quasi 368 mila euro. I legali della Belice Ambiente Spa scrivono pure nella memoria, che la società sarebbe creditrice dai comuni-soci un credito di poco più di 25 milioni di euro. La società d'Ambito, il cui liquidatore è Nicola Lisma, ha presentato anche un concordato in bianco, ottenendo così tempo per la presentazione di un concordato preventivo. Gli avvocati della "Tech Servizi srl" hanno chiesto, invece, tempi più veloci verso la discussione dell'istanza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X