stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Marsala, chiusa l’isola ecologica a Sappusi
AMBIENTE

Marsala, chiusa l’isola ecologica a Sappusi

di
La soppressione nasce dalla volontà di ripristinare la raccolta differenziata, con l'auspicio di migliorarla specie nell'agglomerato popolare

MARSALA. Soppressa l'isola ecologica di Sappusi, a Marsala, attivata l'estate scorsa e collocata nell'area dell'ex "Parco di Salinella". È il risultato dell'intesa raggiunta nelle scorse settimane tra l'amministrazione comunale e l'Aimeri Ambiente nel corso dell'incontro tenutosi al Comune ed al quale hanno partecipato il sindaco Alberto Di Girolamo e il suo vice Agostino Licari con delega alla Nettezza Urbana e l'ingegnere Francesco Maltoni, amministratore delegato dell'Aimeri Ambiente.

La soppressione dell'isola ecologica, la cui allocazione aveva scatenato la contestazione degli ambientalisti, oltre che degli abitanti del quartiere popolare a causa dei miasmi che si levavano da essa e dalla deturpazione paesaggistica di un'area panoramica che si affaccia sullo Stagnone, nasce dalla volontà congiunta dell'amministrazione e dell’Aimeri di ripristinare la raccolta differenziata, con l'auspicio di migliorarla specie nell'agglomerato popolare.

Per quest'ultima l'azienda procederà alla collocazione di appositi contenitori che saranno posti in prossimità dei numerici civici.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X