stampa
Dimensione testo
CALCIO A 5

Torneo tra detenuti al carcere di Trapani

di

TRAPANI. Giunto alla terza edizione il Torneo A.L.I. di calcio a cinque, riservato ai detenuti appartenenti al circuito penitenziario di Media Sicurezza e ristretti nella sezione Mediterraneo. Il torneo è stato denominato A.L.I. in quanto le ali sono simbolo di libertà ma è anche acronimo di Amicizia: poichè il torneo è improntato alla massima correttezza e rispetto per l'avversario.

Legalità: poichè alle 7 squadre di detenuti sono stati assegnati, quest'anno, nomi di sacerdoti uccisi dalla Mafia, dalla Camorra, dalla criminalità comune o dalla barbarie nazi fascista: Don Pino Puglisi, Don Stefano Caronia, Padre Massimiliano Kolbe, Don Giorgio Gennaro, Don Costantino Stella, Don Graziano Muntoni, Don Calogero Diana. Integrazione: poiché ogni squadra composta da un massimo di otto calciatori, ha obbligatoriamente iscritti almeno due detenuti extracomunitari.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X