stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ritornano i randagi al parco di Selinunte
L'ALLARME

Ritornano i randagi al parco di Selinunte

di

SELINUNTE. Un branco di cani all’interno del Parco Archeologico, individuato dagli stessi dipendenti, non fa dormire sonni tranquilli allo stesso direttore Giovanni Leto Barone che ha scritto una nota in tal senso al sindaco Felice Errante e al Prefetto.

Lo stesso dirigente:«Purtroppo è un problema che si ripete che va attenzionato per evitare che accadano episodi come quelli successi l’anno scorso, quando una turista fu azzannata ad un polpaccio. Sono circa venti i cani che si aggirano nei pressi del santuario Malphoros che probabilmente sono entrati dal lato Triscina. Quando sono in branco-continua il direttore-, c’è il rischio che diventano aggressivi e non possiamo permetterci di mettere a repentaglio l’incolumità degli stessi frequentatori del Parco siano essi turisti o studenti».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X