stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mazara, scoppia la protesta degli operai dell'Ato Belice
LA VERTENZA

Mazara, scoppia la protesta degli operai dell'Ato Belice

di

MAZARA. Schiumano rabbia gli operatori ecologici della Belice Ambiente di Mazara.
Sono circa 70 ed ieri mattina si sono riversati sul piazzale Giovan Battista Quinci che fa angolo con la via S. Giovanni e la via Carmine, sede del comune con la conseguenza che il traffico è stato bloccato anche nella via Tenente Molo Comandante Caito fino al termine della via Gian Giacomo Adria e, nel primo pomeriggio, fino ad arrivare all'incrocio con Porta Palermo. La manifestazione estemporanea e non organizzata non ha visto la presenza dei sindacalisti, hanno sorvegliato polizia, carabinieri, vigili urbani. Non è mancato qualche vivace battibecco con qualche automobilista.

Hanno protestato perché delusi del mancato incontro che si sarebbe dovuto tenere lunedì a Trapani, in Prefettura, e che invece si è tenuto a Palermo presso l'assessorato regionale dell'energia ove si è discusso del problema della discarica e non di quello degli stipendi arretrati che sono da 4 a 5 secondo che si tratta di dipendenti amministrativi o di operatori ecologici.  La protesta, di buon mattino, è stata molto appariscente perché sono stati svuotati alcuni contenitori con la spazzatura finita sulla strada che, con l'intervento della polizia, è stata poi raccolta.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X