stampa
Dimensione testo
MALTEMPO

Salemi, lavori e sopralluoghi dopo il nubifragio

di

SALEMI. Proseguono i lavori di manutenzione per risanare i danni alle strade e non solo causati dal nubifragio del 20 ottobre. Nella giornata di ieri, i cantonieri comunali sono intervenuti sulla via Marsala per sgombrare la carreggiata dai detriti e dal fango provenienti da Monte Rose. “Una situazione – come affermato dall'assessore ai lavori pubblici Calogero Angelo – che si verifica da ormai troppo tempo e della quale sono risapute le cause”.

Ogni anno, durante le piogge torrenziali, lo smottamento della montagna, dovuto a degli abusi edilizi, continua a mettere in ginocchio la città, creando danni anche a valle, dove le cascate e fiumi di fango provocano allagamenti tanto alle abitazioni private che agli alloggi popolari per finire con le strutture pubbliche. I lavori da parte dell'ufficio tecnico, come fa sapere lo stesso Angelo proseguono: «in via Mazara, area interessata da un movimento franoso, probabilmente anch'esso legato al dissesto di Monte Rose, stiamo cercando di intervenire con un progetto di protezione civile. Nell'attesa abbiamo fatto un sopralluogo nella soprastante via Giotto e non vi è alcun pericolo per la stabilità degli edifici ne' quindi per gli stessi residenti».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X