stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

"Si masturbò di fronte la segretaria", uomo a processo a Marsala

MARSALA. Violenza privata è il reato contestato a un avvocato di Marsala, che secondo l'accusa si sarebbe abbassato i pantaloni davanti alla sua segretaria, iniziando a masturbarsi.

L'episodio sarebbe accaduto l'1 marzo 2009. Oggi, davanti al giudice monocratico di Marsala Vito Marcello Saladino, nel corso della prima udienza del processo, la donna, che sei anni fa denunciò tutto ai carabinieri, ha confermato le accuse. Lo stesso avvocato, per altri fatti, è sotto processo per lesioni personali aggravate, ingiurie, violazione di domicilio e minacce.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X