stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Maltempo, chiesto lo stato di calamità per Dattilo
ALLA REGIONE

Maltempo, chiesto lo stato di calamità per Dattilo

DATTILO. La giunta municipale di Paceco, guidata dal sindaco Gino Martorana, ha chiesto al presidente della Regione, Rosario Crocetta, il riconoscimento dello stato di calamità naturale per la frazione di Dattilo, dopo il nubifragio dello scorso 15 ottobre che ha arrecato gravi danni alle colture e alla rete viaria.
«Gli eccezionali eventi atmosferici hanno prodotto l’esondazione di canali del Demanio idrico fluviale - si legge in un documento - e la creazione di veri e propri fiumi di fango sulle strade della frazione di Dattilo», con «gravissimi danni al patrimonio pubblico e privato ed in particolare ai fabbricati civili, alle infrastrutture connesse alle attività agricole ed artigianali, nonchè alle colture agricole (interi vigneti a spalliera sono stati spazzati via». Il nubifragio ha altresì provocato anche la morte di alcuni animali.
La richiesta è corredata da una dettagliata documentazione fotografica e dal rapporto di servizio redatto dal comando di polizia municipale di Paceco.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X