TRAPANI

Carceri, al San Giuliano nove detenuti diventano pasticceri

di
Hanno superato l’esame al termine del corso organizzato da un ente di formazione professionale. Ora guardano al futuro con più fiducia

TRAPANI. Un piccolo grande passo verso la riabilitazione perchè nella vita si può sbagliare - può capire a chiunque - a condizione, però, che si faccia tesoro degli errori fatti per non commetterli più in futuro.
Nove detenuti, rinchiusi nelle carceri di San Giuliano, hanno deciso di chiudere con il passato e di cominciare a ricostruirsi una nuova vita, impegnandosi fin da ora, senza perdere tempo. Anzi, con il desiderio di bruciare le tappe.
E così, armati di buona volontà, hanno conseguito il «diploma» di «Aiuto pasticcere».
Un titolo che una volta finita di scontare la propria pena, potrebbe immetterli nel mondo del lavoro.
A ricevere l’attestato sono stati Gianluca Brignone, Bucur Valentin, Capasso Alberto, La Russa Mario, Mannina Gianni, Vincenzo Mannoja, Davide Mannone, Rohozneanu Florin, Benito Trentacoste.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X