stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Controllo del territorio, scattano tre arresti nel Trapanese
CARABINIERI

Controllo del territorio, scattano tre arresti nel Trapanese

di
Oltre il capoluogo i militari hanno agito anche ad Alcamo e Vita dove il maresciallo ha bloccato un uomo all’interno del Comune

TRAPANI. Giro di vite, dei carabinieri, contro la microcriminalità. Tre arresti sono stati eseguiti tra Vita, Alcamo e Trapani nel corso dei servizi di controllo del territorio, disposti dal comando provinciale. Nel comune belicino, i militari dell’Arma hanno catturato Giuseppe Vattiata di 32 anni, chiamato a rispondere di tentato furto aggravato e danneggiamento. Il giovane è stato bloccato dal comandante della stazione di Vita, maresciallo Sebastiano Ferrarello. Libero dal servizio, mentre passeggiava per le vie del centro storico, giunto nei pressi del Palazzo comunale, ha sentito dei rumori provenienti dal retro dell’immobile. Quando ha notato che una porta secondaria del Municipio era stata forzata ha chiesto l’intervento di una pattuglia.

Nel frattempo, il maresciallo entrava dentro, sorprendendo il ladro sul tetto del Comune. Per sottrarsi all’arresto, Giuseppe Vattiata si è calato dal tetto della adiacente chiesa di San Francesco, cercando poi di forzare una finestra per guadagnare la via di fuga.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X