stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Carabinieri, Russo è il nuovo comandante di Trapani
CAMBIO AL VERTICE

Carabinieri, Russo è il nuovo comandante di Trapani

di
Salentino, 44 anni, arriva da Roma. Ha lavorato anche alla cattura del boss Messina Denaro

TRAPANI. «La mia priorità? Produrre sicurezza in tutte le sue sfaccettature. Essere sempre vicino alla gente ed ascoltare, con la massima attenzione, le istanze della collettività». Si presenta così il nuovo comandante del comando provinciale dei carabinieri di Trapani, colonnello Stefano Russo, subentrante al colonnello Fernando Nazzaro trasferito, a Roma, all’Ufficio sicurezza del comando generale dell’Arma.
Ieri mattina, la cerimonia di insediamento. Quarantaquattro anni, salentino d’ordine, ma siciliano d’azione. In passato, il colonnello Russo – proveniente da Roma dove si è occupato di Mafia Capitale – è stato a Paternò, Piazza Armerina, Gela e Palermo, ricoprendo incarichi di prestigio che hanno arricchito il suo vasto curriculum personale. «Conosco questo territorio ed ho già lavorato per la cattura del latitante Matteo Messina Denaro», dice l’ufficiale che già è innamorato di Trapani.
«E’ una città bellissima – dichiara – L’impatto con questa nuova realtà è stato positivo. Sono contento di poter lavorare qui. Ringrazio il comandante uscente Fernando Nazzaro che in quattro anni di permanenza nel Trapanese ha fatto bene, lasciandomi, quindi, una eredità pesante».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X