stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Asilo occupato dai migranti, ronde notturne per difenderlo
FORZA NUOVA TRAPANI

Asilo occupato dai migranti, ronde notturne per difenderlo

di

TRAPANI. Ronde notturne per difendere l’asilo in balia dei migranti.  Mentre rimane ancora incerta la data di riapertura del plesso scolastico don «Bosco» di via Mazzini, il movimento politico Forza nuova Trapani propone passeggiate nelle ore notturne, coinvolgendo i genitori degli alunni, per scongiurare nuove incursioni di extracomunitari all’interno della Materna. Insomma, mamme e papà dovrebbero presidiare i locali.
Il messaggio, forte, è contenuto nei volantini distribuiti, in questi giorni, davanti alle scuole trapanesi dopo il caso «Don Bosco». «Le istituzioni sono assenti? – si legge – Il popolo deve auto-organizzarsi». Frattanto, i bambini che frequentano la Materna «Don Bosco» continuano ad essere ospitati all’asilo Ascanio.
La prossima settima dovrebbe essere definita la data di riapertura dell’edificio, tirato a lucido dal Comune, in preda ai migranti che hanno fatto «saltare» il primo giorno di scuola, occupando, abusivamente l’asilo e minacciando di bruciare i locali qualora gli fosse impedito di restare lì.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X