stampa
Dimensione testo
DISTRETTO SANITARIO

Mazara del Vallo, per gli anziani l’assistenza domiciliare

di
Dal prossimo 21 settembre sarà erogata per i non autosufficienti nei comuni di Mazara del Vallo, Salemi, Vita e Gibellina

MAZARA DEL VALLO. Dal prossimo 21 settembre l'assistenza socio-sanitaria erogata dall'Asp di Trapani in favore degli anziani ultrasessantacinquenni non autosufficienti sarà integrata dal servizio di assistenza domiciliare socio-assistenziale.

Il Distretto Socio-Sanitario D53, che comprende i Comuni di Mazara del Vallo (capofila), Salemi, Vita e Gibellina, oltre all'Asp di Trapani, con un avviso pubblico a firma della dottoressa Maria Gabriella Marascia, coordinatrice del Distretto, prevede che l'assistenza domiciliare integrata comprenda sia l'assistenza domiciliare di carattere socio-sanitario con servizi di cura e riabilitazione, a cura dell'Asp, che quella di carattere socio-assistenziale (assistenza nella pulizia dell'alloggio e/o accompagnamento e disbrigo servizi) garantita dal Distretto con i fondi del piano di riparto del Piano Nazionale di Azione e Coesione (Fondi Pac Anziani), con un finanziamento già ottenuto di circa 559 mila euro, ai quali si aggiungeranno presto i fondi del secondo piano di riparto ammontanti a circa 675 mila euro. La valutazione delle condizioni di bisogno finalizzata all'ammissione al servizio è effettuata con interventi professionali. Gli interventi si propongono di conservare il più a lungo possibile l'autonomia di vita e l'autosufficienza fisica, mentale, domestica, sociale dei cittadini anziani, e di riattivarla nei casi in cui sia stata più o meno gravemente compromessa dalla malattia o da altre cause.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X