stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Precipitò dal tetto, morto un operaio di Valderice
AL CIVICO

Precipitò dal tetto, morto un operaio di Valderice

di
L’incidente si era verificato lo scorso mese di agosto nelle campagne trapanesi. La vittima si chiamava Silvestro Candela ed aveva 34 anni

VALDERICE. Deceduto, all’ospedale Civico di Palermo dove era stato ricoverato in gravissime condizioni, Silvestro Candela di 34 anni, l’operaio valdericino caduto da un’altezza di circa tre metri mentre era impegnato nei lavori di ristrutturazione di una abitazione.

L’infortunio sul lavoro si è verificato, lo scorso mese di agosto, in contrada Ummari, nelle campagne trapanesi. Il giovane era stat0 accompagnato, con una ambulanza del 118, al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Antonio Abate. Dopo aver ricevuto una prima assistenza sanitaria nell’area di emergenza del nosocomio trapanese, i medici in servizio nell’area di emergenza del nosocomio trapanese avevano disposto l’immediato trasferimento di Silvestro Candela nel capoluogo siciliano. Al Civico venne ricoverato con riserva sulla vita.
Secondo una prima, sommaria ricostruzione della dinamica dell’infortunio, l’operaio è caduto da una copertura. A cedere, di colpo, senza alcun apparente segnale, una lastra di cemento.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X