stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La nipote di Riina potrà tornare a lavorare
A MARSALA

La nipote di Riina potrà tornare a lavorare

di

PALERMO. Maria Concetta Riina, nipote di Totò e figlia di Gaetano, il fratello del capo dei capi, pure lui condannato per mafia, potrà tornare a lavorare presso la concessionaria Mondo Auto 3 di Giovanni Sciacca a Marsala. La donna di 39 anni aveva una fedina penale immacolata e svolgeva il compito di segretaria. Per lei un’ingiustizia.

Per questo si era rivolta ai giudici per chiedere la sospensione e poi l’annullamento dell’informativa emessa dalla prefettura di Trapani in base alla quale era stata licenziata. Adesso quel provvedimento è stato sospeso dal Tar di Palermo. La nipote di Riina era assistita nel ricorso dagli avvocati Salvatore Raimondi, Luigi Raimondi e Giuseppe La Barbera. Il provvedimento è stato preso dalla prima sezione presieduta da Nicolò Monteleone, Caterina Criscenti, Estensore e Luca Lamberti, Referendario.

I giudici amministrativi hanno riconosciuto che “l’informativa impugnata da cui è scaturito il licenziamento di Maria Concetta Riina, risulta adottata senza adeguata istruttoria ed esclusivamente sulla base di legame parentale con noti pregiudicati della stessa ricorrente, che era segretaria della concessionaria”. Il titolare della rivendita di auto rappresentante legale anche della società Immobiliare Sciacca S.r.l. aveva presentato anche lui ricorso contro il licenziamento. Ricorso anche questo accolto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X