stampa
Dimensione testo
COMUNE

Randagismo, multe più salate per i trasgressori a Marsala

di
Misure più ferree: microchip obbligatorio, denuncia entro 3 giorni dalla nascita di nuove cucciolate

MARSALA. Si inasprisce la lotta al randagismo dopo l’incontro dei giorni scorsi tra l’amministrazione comunale e i vertici locali e provinciali di dirigenti sanitari e veterinari. L’inasprimento è determinato dal mancato rispetto delle specifiche ordinanze sindacali sul fenomeno che vede numerosi utenti continuare a non adempiere agli obblighi che la normativa vigente impone ai possessori di cani, tra cui l’applicazione del microchip di riconoscimento.

Tale inadempienza è causa diretta degli abbandoni di cuccioli e cani adulti, provenienti soprattutto dalle periferie, ove si conta il più alto numero di cani ancora privi di microchip. Tali abbandoni hanno notevolmente aumentato il numero di randagi in città non essendo possibile, per altro, procedere all’accalappiamento essendo il canile municipale già saturo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X