stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Castelvetrano, fulmine su ovile: morte folgorate 41 pecore
NUBIFRAGIO

Castelvetrano, fulmine su ovile: morte folgorate 41 pecore

di
Le saette hanno provocato anche il distaccamento del cornicione in un palazzo in viale Roma

CASTELVETRANO. Restano folgorate 41 pecore in contrada Besi a Castelvetrano a causa di un violento nubifragio. Lampi e tuoni hanno imperversato nel versante nord della città per tutto il primo pomeriggio con forti acquazzoni, che hanno provocato anche danni ad un palazzo. Intorno alle 16,30 di domenica una saetta si è abbattuta in Contrada Montagna uccidendo 41 capi che poco distanti dall'ovile avevano trovato rifugio sotto un grosso albero.

E' stata la proprietaria del gregge T.M.P di origine marsalese a chiamare gli agenti del Nopa che sono arrivati sul posto e fino a ieri hanno lavorato assieme al Dirigente responsabile del Servizio Veterinario dell'Asp Luigi Mauceri,per accertare attraverso i microcip gli stessi animali e constatarne la morte.I danni ammonterebbero a oltre 5.000 euro. Adesso si attende l'ordinanza del sindaco per provvedere allo smaltimento degli animali che potrà avvenire,dice l'ispettore Salvatore Macaluso:«O per interramento o per incenerimento delle stesse carcasse, presso una struttura di Palermo, a spese purtroppo della titolare dell'ovile».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X