stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cimitero di Marsala, rimozione delle vecchie salme
MUNICIPIO

Cimitero di Marsala, rimozione delle vecchie salme

di
Sono stati affissi gli avvisi pubblici al Comune rivolti a chi volesse riacquistare gli spazi dove conservare i resti dei propri cari o lasciarli nell'ossario

MARSALA. Dalla prossima settimana al via la quinta e sesta fase del sistema delle estumulazioni, la rimozione delle vecchie salme per prevenire una possibile "emergenza sepolture" al cimitero urbano di viale Ugo Foscolo. Sono stati infatti aggiudicate in via definitiva le ultime due gare d'appalto a cottimo fiduciario per la quinta e sesta estumulazione che, su progetto del geometra Francesco Buffa, riguarderanno le sepolture relative agli anni 1914-1915.

Il dirigente del settore Servizi Pubblici Locali Francesco Patti ha infatti aggiudicato le due ultime gare che consentiranno il recupero di poco meno di 500 loculi (per l'esattezza 497) che andranno ad aggiungersi ai circa 900 (890 per la precisione) recuperati con le precedenti quattro estumulazioni avviate già dal 2012. I 497 nuovi loculi da recuperare con le nuove estumulazioni riguardano loculi privi di lapidi ed iscrizioni in totale stato di abbandono, mentre altre, pur complete di generalità ed iscrizioni, sono in stato di semi abbandono e dei quali non è stato finora possibile identificare o rintracciare parenti o discendenti diretti o indiretti. Con tale obiettivo il Comune ha per altro affisso degli avvisi pubblici a quanti sono interessati, come discendenti o parenti, a presentare istanza per il riacquisto dei loculi dove conservare i resti mortali dei loro congiunti che in caso contrario finiranno nell'ossario comune.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X