stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Marsala, dentista assolto dall'accusa di calunnia

MARSALA. Un dentista marsalese, Baldassarre Cicero, titolare di due cliniche, una a Marsala e l'altra a Roma, è stato assolto dal giudice monocratico della Capitale, Daniele Carlino, dall'accusa di calunnia con la formula «perchè il fatto non sussiste». A denunciare il medico era stato un suo collaboratore domestico originario dello Sri Lanka. Ciò dopo che quest'ultimo, a sua volta, era stato denunciato per molestie da una collega con cui lavorava nell'abitazione romana di Cicero. Nella sua denuncia, il collaboratore domestico, affermando che le accuse della collega erano false, sosteneva che la donna era sta convinta a sporgere «ingiustamente» denuncia contro di lui dal datore di lavoro. I fatti sono del 2010.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X