stampa
Dimensione testo
L'ORDINANZA

Castellammare, musica fino all’una di notte

di
Per le notti bianche deroga a posticipare l’orario di chiusura di tutti i pubblici esercizi fino alle ore quattro del mattino

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Rischia di beccarsi la multa, a Castellammare del Golfo, chi continua a mettere la musica ad alto volume oltre l'una di notte. Se prima infatti, c'era la possibilità di farlo fino alle 2, adesso l'orario in cui è consentito si stringe. E' infatti questo l'effetto immediato dell'ordinanza del sindaco Nicolò Coppola del 15 luglio scorso, la quale stabilisce che "i limiti orari per intrattenimenti musicali a qualsiasi titolo, se previsti in un orario successivo, dovranno essere anticipati all'ora 1, nel rispetto di 70 decibel di percezione al ricettore più vicino".

Il sindaco ha contemporaneamente sottoscritto un'altra ordinanza che riguarda, invece, le regole da rispettare per le quattro Notti bianche programmate in estate nel territorio castellammarese (11-12 luglio, 1-2 e 15-16 agosto, 4-5 settembre). Si tratta di una deroga all'ordinanza sindacale del 20 maggio scorso relativa agli orari di apertura e chiusura dei pubblici esercizi, delle attività commerciali a posto fisso e su suolo pubblico, sale da gioco e limiti alle emissioni sonore.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X