stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Imprenditore denunciato per abusivismo a Castelvetrano

di ,

CASTELVETRANO. Scatta la denuncia, per abuso edilizio, contro Nicola Clemenza, l’imprenditore agricolo minacciato dalla mafia e attuale presidente dell’associazione antiracket ”Libero Futuro”.  Nicola Clemenza è stato denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Castelvetrano, per abuso edilizio.

Gli uomini dell’Arma, verosimilmente, dietro circostanziata lettera anonima, sono entrati in azione recandosi nella proprietà agricola in questione, ponendo sotto sequestro un edificio, sito in Contrada Latomie, dove l’imprenditore agricolo originario di Partanna aveva aperto un cantiere edile, senza alcuna autorizzazione a riguardo, eludendo, secondo i primi accertamenti, le normative previste in casi di ristrutturazioni e ricoperture di fabbricati. Omettendo anche la dovuta segnalazione agli organi preposti.  Il caso è al vaglio dei Carabinieri della locale compagnia. Ogni dettaglio della denuncia a carico di Nicola Clemenza è riconducibile alle attuali norrme urbanistiche, le cui violazioni prevedono: sanzioni penali e amministrative con multe di migliaia di euro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X