stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Trapani, pugno di ferro per chi getta i rifiuti in strada
COMUNE

Trapani, pugno di ferro per chi getta i rifiuti in strada

di

TRAPANI. «Guerra» a chi abbandona i rifiuti per le strade. Il sindaco Vito Damiano ha dato mandato alla polizia municipale di debellare un fenomeno assai radicato in città e nel suo hinterland, un malcostume che stenta a morire e che crea problemi di natura igienico-sanitaria. I sacchetti, infatti, diventano preda di cani randagi e di gabbiani che sparpagliano il contenuto sull’asfalto.
I primi risultati, dell’attività di contrasto, sono già arrivati. I vigili urbani hanno individuato e multato alcuni cittadini sorpresi a depositare, fuori orario, l’immondizia nei cassonetti. Tra i trasgressori anche residenti a Erice che gettavano la spazzatura a Trapani.

Per le strade, peraltro, fanno bella vista anche rifiuti ingombranti e pericolosi che danno vita a vere e proprie discariche abusive, soprattutto nelle zone periferiche del capoluogo. «Il fenomeno sta assumendo dimensioni preoccupanti in ogni parte del territorio comunale - afferma l'assessore alla Polizia municipale - Giuseppe Licata – ed a fronte di tanta illegalità si porrà freno con l'irrogazione di pesanti sanzioni, senza tacere che ove il conferitore abusivo di materiali pericolosi come di fibre di amianto e vernici, verrà colto in flagranza, la polizia procederà nei confronti del "reo" con la denuncia all'autorità Giudiziaria».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X