stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Via Del Cipresso a Trapani, è guerra dei cassonetti
IL NO DEI RESIDENTI

Via Del Cipresso a Trapani, è guerra dei cassonetti

di
Alcuni sono stati dati alle fiamme per protesta. La scorsa sera sono intervenuti i carabinieri. Avviata raccolta di firme

TRAPANI. In via Del Cipresso è «guerra dei cassonetti». Gli abitanti della zona non li vogliono. «Sono sempre pieni di spazzatura - osserva Massimo Inglese - Fanno puzza. Qui scaricano di tutto: vetro, plastica materiali ingombranti. La strada ormai è diventata una discarica a cielo aperto».

E l’odore nauseabondo arriva nelle case, costringendo gli inquilini a restare barricati per scongiurare di essere appestati. Due giorni fa i cassonetti sono stati dati alle fiamme e due persone sono rimaste intossicate. La scorsa sera, invece, è scoppiata la rivolta. I residenti sono scesi in strada ed hanno spostato i contenitori. Tensione alle stelle. E’ stato necessario l’intervento dei carabinieri per riportare la calma. Ai militari dell’Arma i manifestanti hanno esposto le loro ragioni. “Siamo costretti a convivere con la puzza. Temiamo per la nostra salute perché la spazzatura che trabocca dai cassonetti fa da richiamo a topi, zanzare e altri insetti”.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X