stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gibellina, rubata un'opera d'arte a palazzo Di Lorenzo: è allarme
IL CASO

Gibellina, rubata un'opera d'arte a palazzo Di Lorenzo: è allarme

GIBELLINA. Un'opera d'arte è stata rubata, la notte scorsa, a Gibellina, nel trapanese. Si tratta del Serpente in bronzo dell'artista Pier Giulio Montano, installato all'interno di Palazzo Di Lorenzo. L'episodio è l'ultimo di una serie di furti di materiali metallici messi a segno nel comune: ma stavolta a farne le spese è una installazione del patrimonio del Museo en plein air della città.

Raffigurante un grande serpente avvolto attorno a una base in marmo, il lavoro di Montano si trovava nel piano superiore del Palazzo Di Lorenzo della città belicina, a chiusura del percorso espositivo della notissima architettura di Francesco Venezia. Il neoeletto sindaco di Gibellina, Salvatore Sutera, ha avvisato le autorità competenti.

Indagini sono in corso. Sutera, preoccupato «per il pericolo che costantemente corre il patrimonio di arte e architettura contemporanea di Gibellina», chiede agli Enti preposti di «alzare l'attenzione sulle questioni della sicurezza in città» e ai cittadini di segnalare eventuali comportamenti sospetti. Il primo cittadino intende attivare un tavolo tecnico con la Prefettura, la soprintendenza ai Beni Culturali e le forze dell'ordine per evitare che azioni ignobili di questo tipo possano ripetersi ancora.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X