stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Costringeva la convivente a prostituirsi: arrestato un romeno a Partanna
CARABINIERI

Costringeva la convivente a prostituirsi: arrestato un romeno a Partanna

In via cautelare adesso il 25enne si trova rinchiuso nel carcere di Trapani

PARTANNA. Un romeno di 25 anni che avrebbe maltrattato la convivente, una connazionale di 21 anni, costringendola a prostituirsi, è stato arrestato dai carabinieri. Per ogni rapporto sessuale i clienti avrebbero pagato tra i 20 e i 50 euro che avrebbe riscosso lo stesso 25enne per l'acquisto, tra l'altro, di alcolici.

Quando la vittima si rifiutava di prostituirsi l'aggrediva talvolta colpendola anche con bottiglie di vetro, fino a procurarle, a quanto pare, anche un paio di aborti. L'ultima violenta aggressione, che ha convinto la 21enne a denunciare il compagno, facendo intervenire i carabinieri, è avvenuta nella notte dello scorso 28 maggio. L'uomo era ubriaco e la colpiva con calci all'addome e con una bottiglia alla testa. In via cautelare adesso il 25enne si trova rinchiuso nel carcere di Trapani.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X