stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Salemi, rifiuti a fuoco su un terreno comunale
VIGILI DEL FUOCO

Salemi, rifiuti a fuoco su un terreno comunale

di
Resta il mistero su chi ha avuto accesso al terreno, dotato di recinzione e cancello. Venuti: non posso permettere che il nostro territorio diventi una discarica

SALEMI. Nel giro pochi giorni è stata incediata due volte una la discarica abusiva sorta su un terreno comunale recintato e con tanto di cancello. Il sindaco di Salemi Domenico Venuti: «Faremo luce su quanto avvenuto. Domani (oggi per chi legge) mi recherò in Procura a denunciare i fatti». Nei giorni scorsi intorno le 21 i Volontari dei Vigili del Fuoco di Salemi sono intervenuti all’interno dell’ex tiro a segno in contrada Gessi, di proprietà comunale, sito recintato e munito di cancello, per spegnere un incendio che era divampato nel dirupo sottostante. I volontari giunti sul posto hanno dovuto tranciare la catena e il lucchetto prima di potere operare.

Ad andare in fiamme copertoni, carcasse di congelatori, sterpaglie, cerchioni di auto, scarti di potature, elettrodomestici ed anche lastre di eternit. Sul posto i carabinieri di Salemi, i Vigili Urbani ed un mezzo dei Vigili del Fuoco, arrivato da Trapani per supportare i colleghi che hanno dovuto lavorare sodo. Poi per spegnere definitivamente i focolai intorno alle 1,30 i Vigili Urbani, su direttiva del Comandante Diego Muraca hanno fatto arrivare una pala meccanica che ha provveduto a soffocare l’incendio con terra da riporto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X