stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Castelvetrano, va a fuoco la discarica di contrada Rampante
VIGILI DEL FUOCO

Castelvetrano, va a fuoco la discarica di contrada Rampante

di

 CASTELVETRANO. Va a fuoco la discarica comunale di rifiuti di contrada Rampante sulla provinciale per Santa Ninfa. L’incendio ha distrutto, oltre ai teloni di copertura anche un gruppo elettrogeno e degli impianti provocando danni per oltre 10.000 euro. Si tratta di un incendio colposo, ma non si esclude l'ipotesi del dolo. I Vigili del Fuoco di Castelvetrano sono intervenuti intorno alle 18 con l'ausilio dei volontari di Salemi, quattro squadre, circa venti unità, che hanno dovuto lavorare per diverse ore e in due interventi a distanza di poco tempo.

Infatti quando sembrava che le fiamme fossero state domate il fuoco riprendeva dalla parte dei teloni interrati. La discarica comunale si trova sulla provinciale per Santa Ninfa, già satura da qualche anno, è inattiva e coperta da teloni. Il primo focolaio sembra sia partito dalle sterpaglie vicine e si è alimentato facilmente per lo stato di abbandono dell'area attigua alla discarica, visto che non esistono le fasce parafuoco. L’area è stata invasa da un odore acre cagionato dalla combustione dei teloni in plastica e dalla carta catamata che ne copre le pareti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X