SAN GIULIANO

Carenze strutturali alle carceri, la visita dopo l'interrogazione e le polemiche

di

TRAPANI. Dopo l’interrogazione, con carattere d’urgenza, presentata al ministero della Giustizia, il senatore Vincenzo Maurizio Santangelo ha visitato le carceri di San Giuliano per verificare, di persona, le condizioni in cui versa la struttura. In molte sezioni, infatti, le infiltrazioni d’acqua piovana hanno messo a rischio la salubrità degli ambienti.  L’esponente del Movimento 5 Stelle, accompagnato dal direttore dell’istituto penitenziario Renato Persico e dal comandante della polizia penitenziaria Giuseppe Romano ha fatto un sopralluogo nelle celle, parlando anche con la popolazione carceraria per accettarsi sulle condizioni di vivibilità del luogo di detenzione.

Frattanto, è diminuito il numero dei reclusi. Attualmente la casa circondariale ospita 400 detenuti a fronte di una capienza di 358 persone. Alcuni mesi fa, invece, il numero dei reclusi era arrivato a quota 500. Il senatore Vincenzo Maurizio Santangelo ha parlato anche con gli agenti di polizia penitenziaria in servizio nella struttura trapanese che ancora una volta hanno denunciato l’ormai atavica carenza di personale che li costringe a turni massacranti. Mancano, infatti, 62 unità a causa dei pensionamenti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X