stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pestato per aver chiesto un pagamento, 3 condannati
TRIBUNALE DI MARSALA

Pestato per aver chiesto un pagamento, 3 condannati

Adesso, il giudice monocratico di Marsala Riccardo Alcamo ha condannato a tre anni e mezzo di carcere ciascuno, per minacce gravi, violazioni di domicilio e lesioni personali

MARSALA. Pestato a sangue e gravemente minacciato per aver fatto ricorso alle giudiziarie per ottenere il pagamento di un lavoro svolto. È quanto fu costretto a subire, nel luglio 2010, un artigiano di Marsala, Felice Pellegrino, di 50 anni.

Adesso, il giudice monocratico di Marsala Riccardo Alcamo ha condannato a tre anni e mezzo di carcere ciascuno, per minacce gravi, violazioni di domicilio e lesioni personali, i marsalesi Pietro Pellegrino, di 41 anni, il debitore, e Antonino Enrico Angileri, di 46, nonchè il trapanese Giovanni Canino, di 47. I tre sono stati condannati anche a risarcire la vittima, che fu colpito a calci e pugni all'interno della sua abitazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X