stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Erice, studenti "con la toga" simulano un processo
L'INIZIATIVA

Erice, studenti "con la toga" simulano un processo

di

ERICE. «L’insegnante educa, il magistrato rieduca, ma entrambi condividono il medesimo ottimismo per l’umanità e soprattutto per le nuove generazioni». È racchiuso in questo assunto lo spirito del progetto della Sottosezione di Trapani dell’Associazione nazionale magistrati «Legalità in tre mosse» avviato con gli studenti dell’Istituto d’Istruzione Secondaria «Liceo Scientifico ”Vincenzo Fardella” – Liceo Classico ”Leonardo Ximenes”» che ieri, nel giorno della commemorazione del XXIII anniversario delle strage di Capaci, ha vissuto il suo evento finale con la simulazione di un processo penale nell’aula bunker delle carceri di San Giuliano. Gli studenti, in precedenza affiancati nella preparazione da magistrati, avvocati, cancellieri e personale di polizia giudiziaria, sono stati i protagonisti, nei vari ruoli processuali, della riedizione di un realmente celebrato al Tribunale di Trapani nel 2006 e da tempo concluso con sentenza irrevocabile.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X