stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Alcamo, il sindaco risponde alla critiche: "Pronto al dialogo con tutti"
AMMINISTRAZIONE

Alcamo, il sindaco risponde alla critiche: "Pronto al dialogo con tutti"

di

ALCAMO. Apre ai grillini e a Mimmo Turano. Parla di «disinteresse verso il territorio di Alcamo» da parte dei parlamentari del Partito Democratico (Alcamo non ha, ricordiamo, rappresentanti del Pd né all'Ars né in Parlamento nazionale). Risponde alle frecciate da parte del coordinamento locale del Pd nei suoi confronti. Sindaco di Alcamo da tre anni, eletto il 21 maggio 2012 in una coalizione di centrosinistra di cui, peraltro, il Pd era lo zoccolo duro, Sebastiano Bonventre spiega in che cosa consistano i suoi "buoni rapporti di collaborazione" con la deputazione regionale ed europea del Movimento 5 Stelle, e con Mimmo Turano (Udc). Ne è dimostrazione l'avvio del "tavolo tecnico per Alcamo Marina". Intanto, conferma di voler rimanere sindaco fino alla naturale scadenza del suo mandato. Sulle prospettive di rimpasto in giunta, per il momento, non si esprime apertamente. Massimo Ferrara, coordinatore locale del Pd, ha auspicato maggiore presenza del sindaco Bonventre.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X