stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Castellammare, nuovi cavi elettrici «antifurto»
AL POSTO DEL RAME

Castellammare, nuovi cavi elettrici «antifurto»

CASTELLAMMARE. Nuovi cavi elettrici non contenenti rame in modo che non facciano gola ai ladri di "oro rosso" e i pali della luce adatti alla nuova rete: da ieri ha ripreso a funzionare regolarmente l' impianto elettrico che alimenta le pompe di sollevamento idrico di Contrada Inici.

Il 23 aprile il pozzo, che fornisce 38 litri di acqua al secondo, maggior quantitativo che arriva in paese, non era più in funzione a causa del furto di oltre due chilometri di cavi elettrici contenenti rame che fornivano energia elettrica agli impianti. «L' Enel e la ditta incaricata avevano previsto la fine dei lavori la prossima settimana. Da oggi invece l' impianto entrerà regolarmente in funzione. Non posso che ringraziare tutti coloro che hanno lavorato per ripristinare gli impianti, addirittura prima dei tem pi previsti, sostituendo i cavi elettrici rubati con altri non contenenti rame, predisponendo la nuova palificazione e rimettendo in funzione le pompe di sollevamento dell' acqua -afferma il sindaco Nicolò Coppola-. Il furto di cavi elettrici ci aveva costretti all' affitto di due costosi gruppi elettrogeni per assicurare la fornitura di acqua in città.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X