PARCHEGGI

Strisce blu a Trapani, «abbonamenti cari». La protesta di «Noi consumatori»

di
Il presidente Signorello: «Abbiamo inviato una nota al sindaco per avere un incontro»

TRAPANI. Il costo del pagamento per l’abbonamento per la sosta di un’auto sulle strisce blu diventa in certi casi un vero e proprio salasso e monta la protesta di associazioni e di qualche organizzazione sindacale. Ma veniamo ai dettagli: in città, a seconda della zona, l’automobilista che si deve recare giornalmente in zona vietata al parcheggio, e quindi costretto a parcheggiare altrove, il costo mensile è di 105 euro.

Infatti, in tale caso, se il lavoratore svolge l’attività dipendente presso una struttura situata anche in zona pedonale e che quindi costringe l’utente a parcheggiare ad esempio nella via Ammiraglio Staiti (la strada del porto), il costo è appunto di 105 euro al mese, mentre invece se il lavoratore ha un’attività nella stessa via Ammiraglio Staiti il costo è di 50 euro mensili. Diversa la situazione per quanto riguarda ad esempio il parcheggio dell’auto, sempre sulle strisce blu, per quanti hanno la residenza ad esempio sulla via Fardella o zone limitrofe. In tale caso il cittadino dovrà pagare un costo mensile di 35 euro, fermo restando che per ciascun nucleo familiare un’auto con diritto al parcheggio con il pass rilasciato dal Comune.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X