AVIS

Aumentano le donazioni di sangue a Marsala: «Resta però ancora molto da fare»

MARSALA. Un bilancio estremamente positivo quello del 2014 per la sezione Avis di Marsala. E' stato illustrato dal presidente Isabella Galfano nel corso riunione del Consiglio di Amministrazione. «L'incremento delle donazioni di sangue - ha sottolineato Isabella Galfano - è la meritata ricompensa per il nostro impegno. Molto però resta ancora da gare perché la città concretizzi in più donazioni la sua generosità».

I soci donatori sono aumentati di oltre 200 unità rispetto al 2013 sfiorando quasi quota mille (960, di cui 811 uomini e 149 donne); in entrambi i sessi sono gli ultraquarantenni che donano di più, con un totale di poco inferiore a 700 unità. Dall'analisi dei dati risulta che il mese di maggiore raccolta di sangue è settembre con 109 sacche mentre quello di minori rese è luglio con 71 sacche; segnano il passo i giovani sul fronte delle donazioni, ma recuperano sia per numero di candidature (il 50 per cento in più rispetto al 2103)che per"prime donazioni"che risultano raddoppiate in un anno.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X