Questo sito contribuisce all’audience di Quotidiano Nazionale

Da Capo Granitola al Polo Nord, due ricercatori trapanesi in missione

TRAPANI. I ricercatori dell’Iamc-Cnr di Capo Granitola a Campobello torneranno a fine mese al Polo Nord per la seconda fase di una ricerca che stanno conducendo in partenariato col Polar Institute. Il progetto ha già visto impegnati in una prima missione, qualche mese fa, la ricercatrice Giusy Buscaino e il tecnico Vincenzo Di Stefano del gruppo di bio-acustica.

Il progetto, finanziato dal governo norvegese, ha l’obiettivo di studiare, per la prima volta, lo spostamento dei ghiacciai attraverso le onde sonore che si propagano in mare. La novità approdata al Polo Nord è targata Sicilia. La bio-acustica applicata agli ambienti marini è nata nel 2004 dentro i laboratori del Cnr di Mazara e oggi conta dodici tra ricercatori e tecnici, come unica equipe a livello italiano.

A capo c’è Giusy Buscaino, ora in Patagonia, che tornerà con Di Stefano e una giovane dottoranda nell’arcipelago delle Svalbard, dove ha sede la stazione di ricerca artica del Cnr “Dirigibile Italia”.

Caricamento commenti

Commenta la notizia