IL CASO

Senza luce in città e periferia: è protesta a Marsala

di
Le segnalazioni dei cittadini scaturiscono dalle condizioni di precarietà in cui versano gli impianti di illuminazione

MARSALA. Si fa sempre più intensa la protesta degli abitanti delle contrade marsalesi,ma anche dei residenti nel centro urbano e nell'immediata periferia, per il buio assoluto che da alcuni mesi avvolge le contrade e buona parte delle arterie urbane. La protesta nasce proprio dalle condizioni che mettono in pericolo la sicurezza dei residenti e delle loro abitazioni. Tante le segnalazioni al settore pubblica illuminazione del Comune affidato al geometra Antonio Costantino, con la direzione del dirigente del settore "Grandi Opere" e Lavori Pubblici, Gianfranco D'Orazio, relative alle condizioni di precarietà che da mesi ormai investono le contrade del versante nord e sud, da Sant'Anna, Ventrischi, Bue Morto e Pastorella a sud, Cutusio, Rakalia, Dammusello, Giunchi e Spagnola a nord. E la preoccupazione va crescendo in quanto, proprio la scarsa illuminazione, sembra favorire furti nelle abitazioni ed altri episodi di violenza personale.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X