stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Aggrediscono i carabinieri, due arresti a Vita
IN UN PANIFICIO

Aggrediscono i carabinieri, due arresti a Vita

di

VITA. Due arresti per resistenza a pubblico ufficiale. Lunedì sera i carabinieri della Stazione di Vita guidati dal loro Comandante Sebastiano Ferrarello hanno tratto in arresto Girolamo Peraino (trapanese di 48 anni) e di Vito De Priamo (salemitano di 36 anni), per violenza e minacce a pubblici ufficiali. Intorno alle 19, i due, che da qualche tempo sono residenti a Vita, si sono recati all’interno di un panificio locale in evidente stato di ebbrezza alcoolica.  Improvvisamente i due uomini hanno cominciato ad inveire verbalmente contro il proprietario del locale, minacciando di dare fuoco al negozio se non avesse licenziato il nuovo panettiere con cui pare gli stessi avessero questioni personali.

All’interno dell’esercizio commerciale si trovava, libero dal servizio, il Maresciallo Sebastiano Ferrarello, Comandante della Stazione, il quale è intervenuto prontamente al fine di calmare gli animi della discussione, ma senza ottenere il risultato sperato. Immediata la richiesta di intervento di altro militare della Stazione carabinieri di Vita, e di una pattuglia di Salemi, che hanno tentato di far uscire dal locale i due soggetti in stato di agitazione. Al fine di sottrarsi al controllo, Peraino e De Priamo hanno spintonato e colpito al volto uno dei militari operanti, minacciando l’altro.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X