stampa
Dimensione testo
VIABILITA'

Mazara, strada pericolosa: nuova gara entro aprile

di

MAZARA. Da circa due anni i lavori sono fermi. Non sono mancate le proteste di cittadini ed associazioni, l’ultima quella della «Polis» del 28 gennaio scorso. La strada provinciale Mazara - Torretta Granitola, stretta, insicura, con tante curve, non fa dormire sonni tranquilli ai mazaresi: sono decine gli incidenti stradali con feriti gravi e meno gravi che si sono registrati ed anche con qualche decesso avvenuto qualche anno fa. Per conoscere la situazione attuale, la terza commissione comunale, presieduta da Nino Zizzo, ha convocato l’ingegnere Antonino Candela, responsabile dei lavori pubblici dell’ex Provincia di Trapani, per conoscere la verità su questa strada che si articola lungo la costa e che, specialmente nel periodo estivo, è molto transitata.

L’ingegnere Candela, che conosce molto bene la situazione e la città per essere stato a capo per diversi anni del settore dei lavori pubblici del Comune, ha spiegato alla commissione (costituita dai consiglieri comunali Giorgio Randazzo, Antonino Zizzo, Giacomo Cangemi, Giuseppe Di Gregorio, Pasquale Safina, Giuseppe Tumbiolo, Antonino Gaiazzo e il presidente del consiglio Vito Gancitano) i motivi che hanno portato alla sospensione dei lavori (opera finanziata inizialmente per 7 milioni di euro) e sui contenziosi che ha dovuto affrontare la Provincia con l’impresa aggiudicataria, procedimenti che sono iniziati circa tre anni e che si sono conclusi con la rescissione del contratto.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X