stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Alberi a rischio caduta sul raccordo a Trapani, nuove verifiche
VIABILITA'

Alberi a rischio caduta sul raccordo a Trapani, nuove verifiche

di
Lo scorrimento veloce resta chiuso al traffico, la Forestale affiancherà gli agronomi nei controlli. Divieto di transito in via del Cipresso per la caduta di un pino

TRAPANI. Adesso ci si mette pure il maltempo ad allungare i tempi per la riapertura al traffico dello scorrimento veloce che conduce all’imbocco dell’autostrada A-29 Trapani-Palermo, interdetto al transito dei mezzi dopo l’incidente che è costato la vita ad un operaio palermitano, travolto e ucciso da un grosso albero di pino.

Le avverse condizioni atmosferiche, infatti, hanno impedito agli esperti di procedere alla verifica dello stato di salute degli alberi che, ad occhio nudo, risultano a rischio. «Purtroppo – dice il sindaco Vito Damiano – a causa della pioggia e del vento non abbiamo potuto procedere alle verifiche che riprenderemo non appena miglioreranno le condizioni del tempo, non prima della prossima settimana, alla luce del bollettino meteorologico che per il momento non promette nulla di buono». Frattanto, Damiano ha disposto, con una propria ordinanza, che sarà la Forestale ad affiancare gli agronomi per verificare la stabilità degli alberi. Il primo cittadino ancora una volta rivolge un appello agli automobilisti. «Li invito ad avere ancora pazienza. Stiamo, però, lavorando per rendere la strada sicura». Nel frattempo, lo scorrimento veloce resta interdetto alla circolazione delle auto e costantemente presidiata dagli agenti della polizia municipale che indicano agli utenti i percorsi alternativi per alleviare i disagi.

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X