stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Allarme per il consumo di cocaina a Mazara
DROGA

Allarme per il consumo di cocaina a Mazara

di
È tornato anche di moda lo spinello che ha contagiato anche i giovanissimi di 14 e 15 anni, di entrambi i sessi. Un fenomeno definito «preoccupante»

MAZARA DEL VALLO. "A Mazara il fenomeno droga si è ingigantito". Parla a ruota libera il dottor Antonio Sparaco, responsabile provinciale del coordinamento aziendale attività di prevenzione, dipartimento salute mentale. Sparaco, che è un pedagogista sanitario e psicoterapeuta, conosce bene, tra l'altro, la realtà di Mazara dove ha operato per diversi anni nel Sert. Spiega che il largo uso di cocaina ha fatto abbassare l'età dei ragazzi che comprano magari un grammo di questa sostanza (circa 40 euro) e la suddividono fra amici, spendendo pochi euro. Quindi, il consumo di droghe in città ("E non solo cocaina", puntualizza Sparaco) ha raggiunto livelli di guardia.

Da un po' di tempo a questa parte è tornato di moda lo spinello che ha contagiato anche i giovanissimi di 14 e 15 anni, di entrambi i sessi. "Il fenomeno - afferma Sparaco - è in forte espansione. I giovani ritengono che, oltretutto, non faccia male fumare marijuana. L'uso di questo stupefacente, tra l'altro, forse viene tollerato anche dalle famiglie. Qualcuna di loro dice che "è meglio questo che drogarsi", come se lo spinello non fosse dannoso come tutte le droghe".

Leggi la versione integrale e le altre notizie in edicola o sul giornale digitale CLICCA QUI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X