stampa
Dimensione testo
SANITA'

Distretto sociosanitario, al via l'assistenza per soggetti non autosufficienti

di

TRAPANI. Via libera da parte del Distretto sanitario D50 che comprende i Comuni di Trapani,Paceco, Erice, Valderice, Favignana, Custonaci, Buseto Palizzolo e San Vito Lo Capo, per l’assistenza domiciliare per soggetti non autosufficienti, che però siano dipendenti pubblici o pensionati di pubblica Amministrazione, ed in favore anche dei loro familiari che si trovino sempre in condizioni di non autosufficienza. Ma il progetto prevede anche l’erogazione di un contributo mensile. L’iniziativa è dell’Inps- Gestione dipendenti pubblici ed è denominata «Home care premium», ed il Distretto sanitario D50 di cui il Comune di Trapani è capofila si è subito attivato in tal senso. Le domande dovranno essere inviate entro le ore 12 del prossimo 27 febbraio direttamente all’Inps con modalità online. In particolare, i beneficiari dell’intervento saranno 120 con successiva attivazione di una lista d’attesa e possono partecipare i dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali o alla gestione magistrale ed i pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici,nonchè i genitori,i loro coniugi conviventi ed i familiari di primo grado, i giovani minori regolarmente affidati ed i nipoti minori con comprovata convivenza con il soggetto che ne ha diritto, che, in tal caso, sono equiparati ai figli, qualora siano conviventi ed a carico del titolare del diritto.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X