stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La strada è un fiume: abitazioni allagate a Marsala
DAI LETTORI

La strada è un fiume: abitazioni allagate a Marsala

di
Il caso è stato segnalato da Salvatore Lentini: 5 anni fa i primi lavori. L’ingegnere capo: «Se necessario disporremo nuovi interventi»

MARSALA. Un avvallamento tra la strada che congiunge le contrade Misilla e Gurgo causa l’allagamento delle abitazioni, danneggiando gli esterni delle case limitrofee, e impedisce il transito dei pedoni. Dopo le ultime copiose piogge è arrivata la denuncia di un lettore del Giornale di Sicilia: «Cinque anni fa avevamo segnalato il problema, il Comune ha poi fatto i lavori, ma ora è peggio di prima», ma dall’ufficio tecnico assicurano: «Lunedì effettueremo un sopralluogo».

A rivolgersi alla nostra redazione è stato Salvatore Lentini, abitante della zona che si affaccia sulla strada che collega la zona di Paolini con la via Salemi. «A dire il vero la questione è iniziata nel 2007 – ha precisato – all’epoca inviai tre lettere all’Ufficio tecnico del Comune. Il problema riguarda la strada che separa le contrade Gurgo e Misilla, e in particolare all’altezza dell’edicola sacra si forma un enorme pantano innanzi ai numeri civici 64 e 65. Sempre nello stesso posto ha anche sede la fermata dell’autobus Autoservizi Salemi e quella dello scuolabus, ma troppo spesso è impossibile, per chi deve prendere i mezzi pubblici, sostare per attendere che arrivi la corriera perché l’area designata per l’attesa, che si trova davanti casa mia, è sempre allagata. La gente si posta più di cento metri più avanti e, per farsi notare dal bus, spesso si sporge in maniera pericolosa verso la sede stradale. Per non parlare dei danni ingenti alla mia casa.

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X