stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rubati i cavi al pozzo, mezza Mazara senz'acqua
DISAGI

Rubati i cavi al pozzo, mezza Mazara senz'acqua

di
Disagi nei prossimi giorni si registreranno nei quartieri della zona Est. Il sindaco amareggiato: ancora una volta siamo costretti a subire danni e disagi

MAZARA DEL VALLO. Sono diventati ormai un’abitudine i furti di cavi di rame in città. E sempre più spesso i disagi vengono subiti dai cittadini quando nel mirino dei ladri finiscono impianti che erogano servizi di pubblica utilità. Ignoti la scorsa notte, hanno portato via un trasformatore e fili di rame che alimentano il pozzo di San Nicola. Purtroppo per i prossimi giorni, si registreranno disfunzioni nella distribuzione idrica nelle zone est della città che riguardano contrada Bocca Arena, le vie Castelvetrano, Val Di Noto, Val Demone, Don Primo Mazzolari e Viale Africa e traverse. Si tratta dell’ennesimo furto di rame che sta causando gravi disagi alla popolazione. Sul caso indagano i carabinieri. Sul problema è intervenuto il sindaco Nicola Cristaldi.

«Facciamo sforzi immani affinché nella nostra Mazara i servizi possano essere puntuali ed efficienti — dichiara il primo cittadino — ma ancora una volta ci troviamo costretti a registrare episodi di furti di rame e di macchinari che oltre ad arrecare un danno economico, provocano molti disagi ai cittadini onesti. Siamo impegnati su tutti i fronti, soprattutto su quello della legalità, ma ancora una volta ci troviamo costretti a commentare un deprecabile episodio come quello della scorsa notte». Intanto, l’Enel avvisata subito dal geometra Filippo Bentivegna, responsabile dell’ufficio acquedotto del Comune, ha assicurato che provvederà al ripristino nel più breve tempo possibile ma si registreranno lo stesso disservizi nella distribuzione idrica.

 

ALTRE NOTIZIE NEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X