stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca I ladri giù dal tetto: svaligiata una tabaccheria a Marsala
IL COLPO

I ladri giù dal tetto: svaligiata una tabaccheria a Marsala

di
Si sarebbero calati da una botola per portare via sigarette, il registratore di cassa e i soldi contenuti nelle tre slot-machine del locale

TRAPANI. Di solito in questo periodo si attende la discesa di Babbo Natale che, secondo la tradizione, si cala dal soffitto e, con in spalla il suo sacco pesante, porta i doni, a Marsala è successo esattamente il contrario: i ladri hanno usato una botola del tetto per entrare in una rivendita e mettere a segno un colpo piuttosto sostanzioso.

È accaduto nella notte, in corso Calatafimi. I ladri hanno preso di mira una rivendita di tabacchi, ma hanno usato una strategia d’intervento a dir poco singolare. Saliti sul tetto, lì hanno trovato una botola che conduceva all’interno. La hanno aperta e si sono introdotti nella rivendita. Qui si trovavano tre slot machine che sono state scassinate e i soldi che erano all’interno sono stati portati via. Lo stesso è accaduto al registratore di cassa.

Ma il vero “colpo” ha riguardato la sigarette. Ne sono stati portati via centinaia di pacchetti. Si stima che il danno economico ammonti a circa ventimila euro, ma si tratta di una cifra sommaria, visto che ancora sono in corso verifiche più precise.

Sul posto, per i rilievi di rito, sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Marsala presso i quali i titolari della rivendita hanno sporto regolare denuncia. Da circa due anni i malviventi non prendevano di mira le tabaccherie.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X