stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Salemi, pagamenti in ritardo per i netturbini
IL CASO

Salemi, pagamenti in ritardo per i netturbini

Ricevuti dal sindaco Domenico Venuti e dall’assessore all’ecologia Calogero Angelo gli operatori hanno espresso le difficoltà che gli interessati e le rispettive famiglie vivono giornalmente

SALEMI. Una situazione critica quella degli operatori ecologici della Belice Ambiente ancora una volta, come accade da anni, nell’attesa prolungata dello stipendio.I dipendenti si sono recati dal primo cittadino con l’intenzione di non andare via se non dietro certezza di avere quanto gli spetta almeno entro Natale. Ricevuti dal sindaco Domenico Venuti e dall’assessore all’ecologia Calogero Angelo gli operatori hanno espresso le difficoltà che gli interessati e le rispettive famiglie vivono giornalmente per il mancato pagamento degli stipendi che mensilmente ritardano ad arrivare.

Ad infuocare gli animi, secondo quanto espresso, a nome di tutti, da Renato Rizzotto il fatto che «l’ufficio tributi abbia provveduto ad inoltrare il mandato di pagamento alla banca solo qualche giornata fa, nonostante era in possesso del Pef da oltre 25 giorni». A causa dell’iter per il pagamento particolarmente lungo, c’è secondo i dipendenti il rischio di non riuscire ad conseguire lo stipendio prima di Natale. Riguardo il pagamento attualmente atteso, Venuti ha ricevuto rassicurazioni dal commissario della società Sonia Alfano garantendo l’arrivo dei pagamenti le festività mediante le somme di cui la società è già in possesso. AGO

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X