stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Castellammare, anziana salvata dalle fiamme

di
Verso alle 2 e 40 del mattino, è rimasta intrappolata in casa a causa di un incendio sviluppatosi dalla coperta elettrica che aveva addosso

CASTELLAMMARE. La sua coperta elettrica la stava bruciando viva e lei non si era accorta di nulla: si è salvata grazie alla polizia, un'anziana vedova di 92 anni che la notte tra mercoledì e giovedì, intorno alle 2 e 40 del mattino, è rimasta intrappolata in casa a causa di un incendio sviluppatosi dalla coperta elettrica che aveva addosso. L'anziana signora, residente nella centrale via Roma, dormiva profondamente, quando due agenti del commissariato di polizia di Castellammare, che controllavano il centro urbano, hanno notato il bagliore delle fiamme proveniente dalla finestra dell'anziana.

I poliziotti hanno suonato ripetutamente il citofono dell'abitazione, tentando di richiamare a gran voce l'attenzione di potenziali occupanti. Le urla hanno svegliato l'anziana signora che si è affacciata al balcone. La donna non si è resa conto di cosa stava succedendo e non era intenzionata a lasciare l'abitazione. In stato confusionale, l'anziana voleva rientrare in casa e gli agenti del commissariato di Castellammare, diretti dal commissario Claudio Valenti, hanno tentato in tutti i modi di persuaderla a non rientrare in casa e ad attendere l'arrivo dei vigili del fuoco del distaccamento di Alcamo, allertati dagli stessi poliziotti.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X