stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lavoro nero, sospese 8 imprese commerciali a Trapani
CARABINIERI

Lavoro nero, sospese 8 imprese commerciali a Trapani

di

TRAPANI. Otto imprese commerciali sospese; quindici lavoratori non in regola scoperti, sanzioni amministrative per un importo complessivo di 75 mila euro. Il bilancio dell'operazione condotta dai carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro e del comando provinciale di Trapani che, nelle ultime due settimane, hanno eseguito una serie di controlli per reprimere il fenomeno del lavoro nero. Commercio, agricoltura e autotrasporti, i settori passati al setaccio d’intesa con la Direzione territoriale del lavoro.

Le autorità regionali, assessorato e dipartimento del lavoro, infatti, sono fortemente impegnate nel rilancio di queste attività ispettive, secondo le linee strategiche che prevedono il mantenimento di alti livelli di osservanza della tutela del lavoratore e dei relativi standard di sicurezza e salubrità dei luoghi di lavoro. A Mazara del Vallo i militari dell'Arma hanno chiuso un negozio di calzature per aver impiegato due lavoratori in nero su tre presenti al momento del controllo. Stessa sorte, sempre a Mazara, è toccata ad un bar: un lavoratore in nero su tre. A Castelvetrano, invece, è stata chiusa una pizzeria per aver impiegato un lavoratore in nero su tre. Sempre nel comune belicino è stata chiuso un negozio di generi alimentari per aver impiegato due lavoratori in nero su tre. A Campobello di Mazara sono stati chiusi un bar e una pizzeria. A Partanna è stata sospesa l'attività imprenditoriale di un gommista, mentre ad Alcamo è stato chiuso un negozio di generi alimentari.

 

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X