stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pescatore palermitano finisce in mare e annega a Mazara del Vallo
TRAGEDIA

Pescatore palermitano finisce in mare e annega a Mazara del Vallo

di

MAZARA DEL VALLO. Un pescatore è morto ieri sera annegato a Capo Feto a Mazara del Vallo. L'uomo di 42 si trovava su un'imbarcazione insieme ad altri tre che stavano pescando i ricci. La vittima si trovava a bordo dell'imbarcazione. Per cause da accertare è finito in mare ed è annegato.

L'elicottero della nucleo della sezione aerea di Palermo della Guardia di Finanza lo ha individuato a mezzo miglio al largo di Capo Feto. I finanzieri hanno chiamato la Capitaneria di Porto di Trapani che sta recuperando in questo ore il corpo.

Il pescatore morto a Mazara del Vallo si chiama Francesco Paolo Giaimo 44 anni palermitano che abita allo Zen. L'uomo era insieme ad altri tre sub che stavano pescando i ricci per poi rivenderli nei mercati rionali palermitani. L'uomo è caduto in mare. I tre che erano con lui una volta risaliti non hanno trovato l'imbarcazione che era andata alla deriva e sono riusciti ad arrivare a riva a nuoto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X