stampa
Dimensione testo
CONTRADA BAGLIO MESSINA

Valderice, ladro si cala da tetto: preso

di
Agli arresti è finito Giuseppe Barone di 20 anni. Il giovane aveva praticato un foro nel soffitto del retro dell’esercizio

VALDERICE. Ha praticato un buco sul tetto del bar da saccheggiare. Poi si è calato con la scala, ma è rimasto a mani vuote. Il ladro acrobata, infatti, è stato bloccato e arrestato. In manette è finito Giuseppe Barone di 20 anni, residente nella frazione di Chiesanuova, che aveva preso di mira il bar-tabacchi Lentina, di contrada Baglio Messina, nel territorio di Valderice, di proprietà di Angelo Gassirà. A mandare a monte il suo progetto, gli agenti dell’Europol intervenuti in seguito ad una segnalazione pervenuta alla sala operativa dell’Istituto di vigilanza. E’ accaduto, la scorsa notte, intorno alle quattro.

Scattato l’allarme è giunta una pattuglia dell’Europol. Gli agenti hanno notato una Fiat Cinquecento, parcheggiata davanti al locale, con lo sportello del lato guida parzialmente aperto e le chiavi inserite nel quadro di accensione. Circostanza, questa, che ha insospettito gli operatori che hanno chiesto l’invio di un'altra pattuglia ed hanno informato i carabinieri. Mentre attendevano l’arrivo dei rinforzi, gli agenti hanno sentito rumori provenienti dal retro del locale ed hanno notato un soggetto che è stato subito bloccato. Questi ha riferito di essere il proprietario della Fiat Cinquecento ma circa la sua presenza in quel luogo avrebbero fornito risposte evasive, cadendo più volte in contraddizione.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X