IN OSPEDALE

Mazara, ciclista ferito dallo sportello di una macchina

di
Il ragazzo è caduto a terra riportando due fratture. L'automobilista non ha prestato soccorso

MAZARA. Un ragazzo di 17 anni a bordo di una bicicletta è stato urtato da uno sportello di un’auto riportando due fratture. È successo domenica scorsa intorno alle 11.30 in via Castelvetrano davanti la chiesa Santa Gemma. Secondo quanto appreso dai testimoni presenti sul luogo dell’incidente, una donna sessantenne a bordo di un’auto, mentre si apprestava a parcheggiare davanti la chiesa e inserendo la retromarcia, ha aperto violentemente lo sportello lato guida per vedere se l’auto entrava bene in quello spazio.

Contemporaneamente in quel momento passava il minorenne che stava percorrendo il tratto di strada in bicicletta. Improvvisamente si è visto sbattere lo sportello addosso. A causa dell’impatto il ragazzo è caduto a terra riportando due fratture. Una volta che la donna ha visto il diciassettenne a terra gli avrebbe detto: «Alzati che devo parcheggiare che devo entrare in chiesa per la messa». Non solo la sessantenne avrebbe causato ferite sul giovane ma non ha prestato neanche soccorso. Un testimone che ha visto tutto quello che è accaduto, ha accompagnato il ragazzo al pronto soccorso dell’Area di emergenza-urgenza dell’ospedale Abele Ajello dove è stato sottoposto alle prime cure del caso.

ALTRE NOTIZIE SUL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA OGGI

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X